venerdì 16 febbraio 2018

Un Taras raccontato al femminile (ma non convince)







L’undicesimo volume della collana MiDi Fumetti per il Sud, scritto e disegnato da due donne: Olga Mazzolini ed Elena Mistrello, purtroppo non è all’altezza dei precedenti. Un vero peccato. A marzo la dodicesima uscita, dedicata ai Sassi di Matera.

L’attesa dell’uscita di ogni nuovo volume della collana “MiDi Fumetti per il Sud” genera sempre una grande aspettativa. L’editrice Hazard ci ha regalato strepitose storie a fumetti (ne citiamo quattro, su tutte: “Le leonesse di Monteleone”, “Il gran ghetto”, “’O stablmend” e “La terra chiama”) con autori come Marco Gastoni, Luciano Ceglia, Stefano Nardella, Vincenzo Bizzarri, Tonio Vinci, Matteo Moro, che ci hanno a dir poco entusiasmato.
L’undicesimo volume dedicato a “Taras, l’atleta di Taranto”, non è, ahinoi, all’altezza dei precedenti. Tutt’altro...
Si legge nella presentazione: «La storia di Taras prende spunto dal ritrovamento a Taranto dell’unica sepoltura completa di un atleta del mondo greco. La tomba è un reperto d’inestimabile valore: rappresenta, infatti, l’unica testimonianza di contendente che sia riuscito a sopravvivere alle dure gare dell’antichità. La leggenda di questo personaggio storico è qui romanzata in modo ironico: l’atleta è di nobile famiglia spartana, molto critica nei suoi confronti poiché il ragazzo pensa solo agli allenamenti esi disinteressa della città e del bene comune. I fratelli, impegnati attivamente nella vita cittadina, si scagliano contro di lui con irruenza, sottolineando la sua inutilità e inadeguatezza sociale. Soltanto la nonna crede in lui, e attraverso la storia della fondazione della città di Taranto da parte dei suoi avi lo incita a contribuire alla comunità senza rinunciare alle sue passioni».
Olga Mazzolini ed Elena Mistrello hanno rotto l’incantesimo, hanno interrotto la scia positiva generata da chi le ha precedute. La Gazzetta del Mezzogiorno, grazie alla collaborazione con Hazard Edizioni, per festeggiare i suoi 130 anni, ci aveva abituato a fumetti di altissima qualità. Gli eleganti volumi (48 pagine a colori su carta da 150 grammi, formato 17x24 cm, brossurati con cucitura filo refe e copertina con alette da 15 cm) in vendita con cadenza mensile a 5 euro (oltre il costo del quotidiano), nelle precedenti dieci uscite ha potuto vantare contenuti di ben altra caratura. "Taras, l'atleta di Taranto" si è rivelato deludente e ben al di sotto della soglia del pubblicabile. Peccato.
A marzo ci aspetta la dodicesima e ultima uscita: “Matera, coi sassi nel cuore” di Antonio Mirizzi e Salvatore Centoducati.


venerdì 9 febbraio 2018

Nuvolette: Comics, Rock & Death



Sul n. 6 del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: Comics, Rock & Death.

Heavy Bone è “la maledizione del rock” in persona. Enzo Rizzi, tarantino, classe 1963, lo ideò a metà degli anni Novanta e finì subito in un cassetto. Poi l’incontro con Giuseppe Palumbo e una lunga serie di storie, fino all’ultima miniserie in cinque albi


Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!

giovedì 1 febbraio 2018

Nuvolette: Sesso, sì ma... a una certa età


Sul n. 5 del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: Sesso, sì ma... a una certa età.

Su queste colonne avete potuto conoscere Tonio Vinci. La sua laurea in Economia messa da parte per seguire un sogno: fare fumetti. Avete potuto conoscere anche il suo ultimo lavoro che parla di Taranto e di Ilva. Ma Vinci ha esordito, nel luglio 2017, con un volume che parla di un argomento particolare. Oggi ve lo presentiamo e... scusate il ritardo


Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24) e QUI (pagina 25)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!

giovedì 25 gennaio 2018

Nuvolette: La Shoah in tre nuovi volumi a fumetti


Sul n. 4 del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: La Shoah in tre nuovi volumi a fumetti.

Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria. Su queste colonne abbiamo, in passato, segnalato numerosi “classici” del fumetto che testimoniano il genocidio degli ebrei. Questa volta vi parliamo di tre volumi, usciti in Italia recentemente, e di due tavole apparse sul settimanale “la Lettura”. Per riflettere e per non dimenticare.

Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24) e QUI (pagina 25)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!

sabato 20 gennaio 2018

Nuvolette: Uno storyboard animato di Nicola Sammarco per Aldo Losito


Sul n. 3 del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: Uno storyboard animato di Nicola Sammarco per Aldo Losito

Il nuovo singolo del cantautore mottolese, “Per Amore”, vanta un video -ambientato a Taranto nella notte dell’11 novembre del 1940- con l’animazione realizzata dal giovanissimo storyboard artist tarantino Nicola Sammarco. Una collaborazione vincente.

Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24) e QUI (pagina 25)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!

sabato 13 gennaio 2018

Nuvolette: "Lupi sordi" nella Puglia liberata


Sul n. 2 del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: "Lupi sordi" nella Puglia liberata

1945. Guerra di Liberazione. Gli Alleati sbarcano in Puglia. Due soldati americani, due di quei “vincitori”, sono convinti di essersi conquistata anche la libertà di stuprare... Il nuovo imperdibile volume della collana Midi Fumetti per il Sud racconta la nascita di una famiglia soprannominata “Lupi sordi” per la loro natura diffidente, schiva e riservata...

Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24) e QUI (pagina 25)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!

giovedì 4 gennaio 2018

Nuvolette: I foggiani Nardella e Bizzarri candidati ad Angoulême


Sul primo numero del 2018 di Extra Magazine, Nuvolette: I foggiani Nardella e Bizzarri candidati ad Angoulême.

Alla 45° edizione del Festival International de la Bande Dessinée di Angoulême, che si terrà dal 25 al 28 gennaio 2018 nella cittadina francese, Stefano Nardella e Vincenzo Bizzarri sono in lizza con il volume “Il paese dei tre santi”. Ci sono anche le candidature di altri autori italiani: Lorenzo Mattotti, Gipi, Davide Reviati, Roberto Ricci, Lucano Bottaro e Carlo Chendi.

Extra (quello cartaceo) lo trovate (gratis) in numerose attività commerciali di Taranto e Martina Franca.
Intanto potete scaricare i file JPG di Nuvolette QUI (pagina 24) e QUI (pagina 25)
Oppure l'intero numero di Extra in pdf QUI.

Buona lettura!